UNA FRASE PER RIFLETTERE

Potrei portarti in luoghi fatati, stringere le mie mani intorno al tuo corpo, sfiorare la tua pelle con il respiro delle mie parole, far si che i tuoi occhi brillino come la luce del sole, i tuoi capelli dorati splendano come la luna nella notte buia e che il tuo amato cuore sia colmo di tanta passione con la potenza del mare in tempesta... ecco la grandezza del mio amore.

Uccelli di fuoco.

Anna Maria Cuccu
Ali azzurrite
di splendidi augelli
in chimerici voli
per un amaro destino
precipitarono
in un tuffo di fiamme
divenendo
uccelli di fuoco,
ma prima
dell' orrenda fine
essi piansero affranti
e le loro lacrime
trasmutarono
in preziose
gocce di giada.
COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Altro
Opere pubblicate da questo autore: 90
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative