UNA FRASE PER RIFLETTERE

Assai sa chi non sa, se sa almeno obbedire diligentemente.

(ispirazione tratta da un articolo di Marcello Palmio,"Il terrorismo di Oriana Fallaci", su disinformazione.it)

 
ORIANA


Non lodo te o serva dell'inganno,

chiara meretrice di odio razziale,

gratuito, meschino, hitleriano...


Non lodo te o serva dell'inganno,

figlia di queste contraddizioni

che fomentano segreti interessi...


A chi vuoi darla a bere?

Mettiti un po' a sedere

tu fumata come una sigaretta,

maneggevole come una marionetta!


Non lodo te o complice della farsa

sporca di sangue rosso e oro nero

dietro la maschera di democrazia...


Non lodo te che eri anticonformista

e adesso ti abbassi a certi giochi,

cara "benemerita della Repubblica"!


A chi vuoi darla a bere?

Sai bene il loro potere

di stato bomba pistola e baionetta

dal popolo senz'anima, usa e getta!


"Divide et impera!

Divide et impera!..."


Questo è il loro motto, antico come il mondo,

e si fanno in quattro per paralizzare coscienze,

schiave di tv, pubblicità, sesso, calcio e bugie!

Mentre troneggiano, si crogiolano nella loro avidità

e non hanno alcun pudore né scrupoli...


Ora calma l'ardore del tuo odio così costruito,

e ricordati che anche per te verrà il Giudizio!










COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Altro
Opere pubblicate da questo autore: 93
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative