UNA FRASE PER RIFLETTERE

La verità è che i luoghi dove si ha pianto, dove si ha sofferto, e dove si trovarono molte risorse interne per sperare e resistere, sono proprio quelli a cui ci si affeziona di più.

Giorgio Bassani

Carmignano

Claudio51
Dalla rocca vedo Carmignano
con la vallata che fa da cortigiana.
Stupenda cittadina di fatta antica
tra colli cammellati e atmosfera unica
con gente cordiale dalla generosità mitica.
Aria pulita nel verde variegato
di questo paesaggio, da pittore dipinto
con maestria, da musa ispirato.
L' impegno della piazza è molto grande,
ai problemi della comunità molto legato,
con manifestazioni collaterali autofinanziato.
La solidarietà sociale, è presto detto,
diventa umana, senza pregiudizio...
Per aiutare l' altro che ha più bisogno
si dividono in quattro, sempre, ogni giorno.
Le tradizioni son delle più antiche,
nelle sfide di contrada mantenute
di anno in anno e sempre rinnovate.
Le contrade son quattro, molto agguerrite
e da color pastello delineate...
Giallo come il sole per donar calore,
verde come la vegetazione per dar respiro,
celeste come il cielo per involare il cuore,
bianco immacolato per mantener purezza.
Un grande sventolio di bandiere
libera grida di gioia nell' aria,
tutti uniti in un grande tifo
di genuina fede di competizion sportiva,
momenti felici
da conservare nello scrigno del cuor,
per stare isieme e duellar
con folclore e fratellanza
ogni anno che passa con più vigor e valenza.
Ogni contrada sfila
la per le vie dello borgo antico
con carri allegorici e uno spirito amico,
con carri allegorici di fantasia ben strutturati
per narrar una bella fiaba ad astanti e amici,
con carri allegorici di addobbata stazza
dalla parvenza di dipinti artistici creati da artisti di razza,
ogni volta per onorar il tema prescelto,
di anno in anno sempre diverso,
che riguarda la vita di tutti i giorni vissuta
e dello tempo antico che non ritorna.
Tema che i problemi di oggi vuole affrontare
per confrontar poi con quelli vissuti
da gente assai diversa del tempo che fu.
Il palio poi, per rifinir la festa,
dei ciuchini viene e tutto porta via,
speranze e illusioni di chi è sconfitto,
la gioia invece di chi trionfo avrà,
ma tutti pèrò con gran baraonda
per la festa oniorar nella piazza gioconda,
nell' attesa dell' anno nuovo ancor, nel Settembre,
per la rivincita cercar e sana rivalità rinforzare
in modo che tradizion non vada a morire.
Vino pregiato producon vigne generose,
dal vicinato ch' è l' Italia nostra rammentato
e un po' in tutto il Mondo bevuto e e apprezzato.
Questo è Carmignano, amici belli,
pur se stranier fratelli,
e se per caso da vicino ci passate
a cercar la pace sicuri andate,
troverete anche amore e cortesia,
colore tradizione e poesia.
COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE:
Opere pubblicate da questo autore: 294
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative