UNA FRASE PER RIFLETTERE

L'avidità è il pungolo dell'operosità.

Nel bosco

Claudio51
Sono in un bosco
dalla vegetazione fitta e intricata,
nel bel mezzo di una notte
senza il chiarore della Luna.

Non so come ci sono arrivato
ma ho il cuore in gola
e l' affanno impedisce
pensieri stabili e costruttivi.

Vorrei tornare a casa
ma non trovo percorsi familiari.

Cerco un sentiero, un viottolo
che mi faccia capire dove mi trovo,
ma tutto è confuso e complicato,
in questo nero di seppia
non riesco a distinguere niente.

Il fondo del terreno è fangoso,
lastricato di ciottoli grandi e piccoli
e buche che mi fanno inciampare
ogni due passi.

" Stella stellina,
indicami la strada più vicina. "
Dissi vedendo di sfuggita
l' unica stella che lucea in cielo,
ma fuggì, nascondendosi
tra nuvole nere cariche d' acqua
e fulmini ramificati che parevano
usciti direttamente dalle fiamme dell' Averno,
quasi vergognandosi
d' aver mostrato la sua tenue e timida luce.

Mi sento sempre più in difficoltà
e con la sensazione di non sapere
dove si trova la mia casa, la sensazione
di trovarmi in un altro mondo,
in un' isola di timore senza scappatoie.

Questi luoghi non li ho mai visti prima,
la disperazione prende il sopravvento
facendomi inciampare con maggior frequenza.

Vorrei gridare forte, chiedere aiuto,
ma la mia voce resta imprigionata
dentro una gabbia senza sbarre, nel silenzio
che si è creato intorno causando solitudine,
timore di un ignoto che non conosco.

Per fortuna la mia mente si libera all' improvviso
ed esce quel grido che tanto avevo cercato,
un aiuto che mi si strozza in gola.

Ogni cosa è svanita, ora c'è solo il buio,
non sento freddo e il timore è scomparso,
sono sereno e rilassato, il bosco non c' è più
e anche l' apprensione.

Mi trovo in un bel calduccio madido di sudore,
a casa mia, nel letto, vicino mia moglie,
non c' è più solitudine e silenzio, ma gioia
del mio pensiero in allegra compagnia.
COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE:
Opere pubblicate da questo autore: 314
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative