UNA FRASE PER RIFLETTERE

Il fatto che l'amore abbia la sua profonda tragicità non è un buon motivo per non amare più.

sul lago delle ninfee

Cristina Bianchi
Sul lago delle ninfee
s'alluzzano lucciole flave
come stupide fate sospese.
Con la  luna smorta
Penelope
disfa la tela muliebre
ch'e' tutto il suo bagaglio.
A portata di mano
trova un Dio per ogni cosa.
Racchiusa nel ripostiglio
la voglia s'ingobba di solitudine
- Dolciura mia diletta,rosa sepolta-
Sfiorita è sul suo fianco
rorida,
dirige un quartetto
di tarli ed ossa d'eroi
COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Amore
Opere pubblicate da questo autore: 2
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative