UNA FRASE PER RIFLETTERE

La coscienza è quella voce interiore che ci avverte della possibilità che qualcuno ci stia guardando.

Gnente re spreca (riflessioni)

enio orsuni

Ecco, questa è la storia de ‘na foja:

stava attaccata a un ramo

fin dar principio de la primavera

a rimirasse er paesaggio intorno.

Ma co’ l’autunno doppo venne er giorno

che da la madre tera

sentì come un richiamo.

Allora fu assalita da la voja

de spicca’ er volo e annassene per monno.

 

In quer momento

lei chiese aiuto ar vento

e se staccò dar ramo a pennolone

poi prese er volo

e girò er monno in largo in lungo e in tonno.

Ma doppo er vento in un momento solo

je dette lo schiaffone

che je servì a quer tanto

de cascà giù de schianto

pe’ l’urtim’atto, quello più subblime:

se straformò in concime!

 

 

 

 

 

COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Dedica
Opere pubblicate da questo autore: 75
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative