UNA FRASE PER RIFLETTERE

Troverai in me quegli immensi abissi, quei vasti sentimenti concentrati che gli sciocchi chiamano vizi: non mi troverà mai, però, vile né ingrato!

Honoré de Balzac

Verso l'alto

Salvatore Ferranti

Nel tracollo non mi riconosco,
perchè sono uno che cerca la luce
pretendendo la fatica,
e preferisce fare a meno del collasso

Gli sforzi spesso sono vani,
richiedono ulteriori
dosi di passione,
pungoli che vengono di traverso,
a volte dal fondo del pozzo

E quando l'entusiasmo rallenta,
è difficile non perdere il passo,
se la mente ragionasse senza il cuore
sarei già morto e sepolto
da un bel pezzo

Il mio destino è verso l'alto,
e se cadrò sarà stato solo un effetto collaterale
della mia eterna ansia di riscatto
- ma non trascurerò di concedere nuova linfa
e rosso ardore alla speranza
quando avrò toccato il fondo -

COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Dedica
Opere pubblicate da questo autore: 60
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative