UNA FRASE PER RIFLETTERE

I pazzi osano dove gli angeli temono d'andare.

In fila per il pane si muore

Fiorella Giovannelli

 In fila per il pane si muore

 

 

Deflagrazioni di bombe ovunque .

- sulle strade morte e fiori di sangue !-

 

Attonita ascolto il telegiornale

 chiedo a qualcuno lassù che mi sappia rispondere

di come si può diventare assassini ?

Come si può uccidere i nostri simili ?

 

Il dolore angustia il petto

vedere il fiume di quella sventurata gente fuggire

con le umili cose sulle spalle

dal livore dei cecchini

che sparano e sparano senza

mai voltarsi verso i corpi martoriati dagli spari dei fucili

dall' esplosione delle bombe, - senza pietà per chi respiro lamenta

e quelle mano di dolore stringere a loro figli e i loro cari.

 

Mio Dio dov'era la tua mano per fermare quelle atrocità?

Dov'è la pace e l'amore terreno per i nostri fratelli ?

- mitraglie - carri -armati -aerei freddano ovunque!-

Seviziano donne - uccidono vecchi e bambini!

A tutti voi che avete vissuto l'orrore della guerra

nel mio sommesso pianto

io vi canto !

 

COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Altro
Opere pubblicate da questo autore: 1359
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative