UNA FRASE PER RIFLETTERE

La cosiddetta profondità negli scrittori non è altro, cinquanta volte su cento, che oscurità.

" Ascoltami "

Fiorella Giovannelli

Ascoltami/ ti parlo in silenzio/

 Mani annodate con i sogni / 
ai nostri sogni / nei sorrisi cercati / mai avuti 
.
In silenzio / il silenzio della tua voce /
che / non ho mai udito / se non da esule pianto /
.
 Il tempo vive il tempo / mi porta il tuo profumo /
 odoravi di violette / resto rapita dalla notte / che / 
accende tutte le  stelle / Tu stella tra le stelle / 
non resterai mai luce sconosciuta/ 
e primavera / dopo primavera /
cerco il tuo visino / i tuoi occhi verde muschio /
e quel libro / delle favole in sospeso/
/ ...non ho mai potuto leggerti,/
ascolto / in silenzio le veglie accanto a te /
e alle tue lacrime silenti /
Guardo la nuda luna lassù / vestita di noi/
dei nostri visi assopiti/ tirati/ solcati/ 
addolciti dal dolore / 
.
Per chi/ questa notte ancora senza favole? / 
Notte dopo notte / giorno dopo giorno/ 
anno / dopo anno / ti penso /non ci sei, tra le mie braccia / 
sei tra le violette e gli Angeli / Silenzio.../
questo silenzio / mi parla di te/ vorrei una carezza / 
silenzio / maledetto silenzio / morde il mio dolore / 
orlo della mia vita /
.
( a mia figlia Emanuela )
COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Altro
Opere pubblicate da questo autore: 1363
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative