UNA FRASE PER RIFLETTERE

Un uomo potrebbe essere un pazzo e non saperlo, ma non se fosse sposato.

Tu ci sei

guidodeisogni
Tu ci sei in questi giorni che odorano di Festa e impregnano l?aria di buoni propositi per la Pasqua giunge. Sono lontani i ricordi grinzosi e sciupati da innumerevoli a capo mentre scende una lacrima che sottolinea il pensiero e traccia sul viso una scia di dolore. Colombe s?alzano in volo come speranze che s?aggrappano al vento e s?innalzano con equilibrismi virtuosi a contaminare il mondo di sorrisi e di pace. Tu sei qui che ci guardi silente e sfiori il mio viso di una carezza che ? solo il rimpianto di un sorriso che mi hai scolpito sul cuore. In questa Festa uova farcite d?illusione deflagrano in gioiosa dolcezza e lasciano frantumi di cioccolato abbandonati sul piatto come un puzzle impossibile da ricomporre. Berr? la mia rabbia dal venefico sapore dell?odio e ingoier? anche l?ultima lacrima per spegnere quel fuoco che arde e brucia l?anima. 23/03/2005 http://xoomer.virgilio.it/poesiedisolidarieta
COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Altro
Opere pubblicate da questo autore: 152
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative