UNA FRASE PER RIFLETTERE

Non dovrebbe esistere che un unico bisogno assoluto: l'amore, la vita in comune con le persone amate.

Il mio turno

il_brixiano
Il suono che trasuda dai confini
viaggia a braccetto con i miei pensieri,
colorando d'atmosfera caraibica
la bianca pittura dei muri.
E d'un fiato bevi tutta la cornice
che delinea il tuo orizzonte
Pugni sferrati al vento nell'utopia
di colpire chi colpa non ha.
Le scelte fatte che ritornano infiocchettate
a festa
sventolandoti in faccia il fallimento.
Idee bizzarre e tambureggianti
che per una settimana avevi,
a stento,
rinchiuso nella penombra del si vedrà..
No, non mi piango addosso,
mia amata controparte,
non piango perchè fallisce solo
chi si mette in gioco...
Ora. attendo il mio turno..

COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Altro
Opere pubblicate da questo autore: 58
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative