UNA FRASE PER RIFLETTERE

Se odi una persona odi qualcosa in lei che è parte di te. Ciò che non è parte di noi stessi non ci disturba.

Ti conobbi ...

jennifer
Ti conobbi su quel treno sgangherato mentre l?alba mi consegnava mesta al dovere non consideravo che in breve tu potessi mutare la mia vita da inutile quale era? a raggiante. Per te, quel giorno splendido, ho marinato?. scegliendo una scampagnata tra campi ammantati di ranuncoli d?oro e nontiscordardim?. Per te ho cantato arie di ogni canzone mentre andavamo a piedi nudi nel campo soleggiato, mi beavo del tuo volto tu, delle parole che s?allontanavano melodiche dalle mie labbra. Era primavera, dentro e fuori di noi?. di essenze di ogni fiore profumava l?aria. Viole coglievi per farmene dono riposasti poi sul grande masso, e l?? ci donammo il primo bacio. Sapore memorabile?estasi? odo ancora l?eco del tuo riso nella notte fonda? e nella mente, l?ultimo sedile di quel treno a ricordare quel tempo mai obliato.
COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Amore
Opere pubblicate da questo autore: 171
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative