UNA FRASE PER RIFLETTERE

Ciò che diventa scherzo sulle labbra di tutti lo sentiamo più sacro, noi due, nel nostro cuore.

* Il celeste volto del mattino *

lady59 ( Antonella)


Brillano gli occhi
alla fioca luce delle candele
alta e dorata
la fiamma accarezza
l’ora più segreta e lenta. 
Tendo le mani
ad un cieco rimpianto
geme a lungo il vento
ignorando silenti lacrime
raccolte in fragili ampolle
trasparenti.

Le onde dell’anima
sbattono impetuose
intorno al pallido faro lunare
ed il cielo, pignolo,
dipinge di fredda pioggia 
l’umana fragilità di vecchi sogni 
nudi e tremanti.
All’alba nuovi desideri
si nutrono di rugiada
l’anima respira infine serena
accarezzando il celeste volto
del mattino.

© Antonella P. Di Salvo 

COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Altro
Opere pubblicate da questo autore: 193
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative