UNA FRASE PER RIFLETTERE

La guerra più terribile è quella che deriva dall'egoismo, e dall'odio naturale verso altrui, rivolto non più verso lo straniero, ma verso il concittadino, il compagno.

Giacomo Leopardi

Sto scrivendo una canzone

Eddy
Il mio amore indossa lo scialle dei sogni Scoprendo i sette cieli scopro amor mio,il tuo ci sono tanti ostacoli,muri,distanze. E poi non ho alcun diritto di dire... ma cerco un pretesto per essere viva. Io sto scrivendo una canzone. Il desiderio non e' stato esaudito. Penso che il mistero del tormento della mia vita sara' espresso finalmente in queste parole. Possa la mia voce diventare oggi la voce di tutti! Inutile e' stato il mio amore? Senza risposta,nelle note,bagno il viso. Paga,o canzone il debito del mio amore! possa il mondo fare eco di ogni tua parola! i miei desideri insoddisfatti tornano a lanciare questa penna a questo istante...senza che mai nessuno intervenga. Solo lei,canzone stonata... io sto scrivendo una canzone mai piu' scrivero'uno scontento mai piu' in futuro possa qualcuno comprare l'unico sentimento sul dorso delle onde vissuto, riversando in me la codardia e l'abbandono. altri pretesti non servono. Cuor mio,svegliati,io sto scrivendo una canzone!
COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Altro
Opere pubblicate da questo autore: 14
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative