UNA FRASE PER RIFLETTERE

La memoria è tesoro e custode di tutte le cose.

Non dirglielo...

Mary Bellatrix
"Domani un nuovo amore busser? impaziente al tuo cuore, e quando gli aprirai, diffidente, non potrai raccontargli ci? che ? chiuso nella tua mente? Non dirglielo, amore, quanto forte batteva, per me, il tuo cuore, quanta dolcezza, trasudavano, le tue parole, non dirgli di quel primo bacio sul mare, di quella cena a lume di candela, di quella notte col temporale, chiusi in una stanza a ridere e scherzare, scoprendo nuove sensazioni da cui farsi accarezzare, della notte del mio compleanno, quando tutto l?albergo tenemmo sveglio, delle sere di cinema abbracciati, dei pomeriggi in macchina, coi vetri appannati. Non dirgli quant?era forte quel dolore, quando ci ferivamo con le parole, e di quant?era dolce fare pace? ti prego, a questi ricordi non dare voce? Lasciagli credere che sia il pi? importante, che prima di lui non ha contato niente, perch? nel rimpianto l?amore pu? mostrarsi pi? imponente, dell?addio che ci divise prepotente. Ricorda le cose peggiori, le nostre discussioni? Digli che per noi non c?era storia, che di me, non c?? pi? memoria, chiudi a chiave quel ricordo, coprilo col sorriso del suo volto? e pian piano il tempo, quella convinzione canceller?, che l?uno dell?altro, eravamo l?esatta met?."
COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Amore
Opere pubblicate da questo autore: 26
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative