UNA FRASE PER RIFLETTERE

L'intima natura delle cose ama nascondersi.

La stanza

Mary Bellatrix
"E? una stanza d?albergo come tante altre, anonime pareti che se potessero parlare ne avrebbero di cose da raccontare. Chiss? quante persone hanno svuotato qui i propri bagagli? Hanno riempito questi armadi di colori e profumi hanno rotto il suo silenzio coi loro rumori? Questo letto avr? raccolto emozioni, passeggere passioni e appassionati amori? e le lacrime per gli amori finiti lasciate su uno sconosciuto cuscino, ?? pi? facile lasciare un dolore dove non si deve pi? tornare? Ma adesso sento mio qualcosa che non ? mai stato di nessuno e fra qualche giorno lascer? il mio posto ad un nuovo arrivo Non lascio lacrime su questo cuscino n? il ricordo di una grande passione, lascio il mio silenzio, la solitaria presenza di un pensiero, di un ricordo che non rimetter? in valigia ma lascer? fra le pareti di questa stanza grigia. "
COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Altro
Opere pubblicate da questo autore: 26
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative