UNA FRASE PER RIFLETTERE

Citare le cattive azioni degli altri per giustificare le proprie è come lavare le mani con il fango.

Ignazio Cantù

Dove non ci sei

Massimo Cirilli
C? un tempo che non passa mai Ed ? quello che non trascorro con te C?? un luogo della terra dove non vorrei essere Ed ? quello dove non ci sei C?? un vento che non vorrei respirare mai Ed ? quello che non mi porta il tuo profumo C?? un sogno che non vorrei mai fare Ed ? quello che non mi parla di te C?? un calore che non mi scalda Ed ? quello di ogni dove fuori dalle tue braccia C?? un cuore che non batte E ? quello lontano da Te C?? un silenzio che non mi da pace Ed ? quello che porta il grido del Tuo nome Nella Tua tremenda assenza Solo un messaggio nella bottiglia Raccoglier? sulla battigia della mia vita Io naufrago sull?isola dei miei stessi desideri dei miei stessi sogni Ed ? quello che contiene la rotta per raggiungerti in volo Qui, ora, o in una altra vita, sicuramente in una altra vita non so Chinati su di me, soccorrimi, respirami, vivimi Diventa con me l?uno dell?uno, eterno nell?infinito Allontana da me il dolore di questa inerzia Io non posso esistere dove non ci sei?
COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Amore
Opere pubblicate da questo autore: 74
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative