UNA FRASE PER RIFLETTERE

Parla in modo sensato ad uno stupido e questi ti chiamerà stupido.

SOSPENSIONI

Michael Santhers
Il suo lavoro
aspettare alla fermata dell'autobus 
che non prendeva mai
-il suo stipendio
l'attesa che lo teneva in vita
puntuale ogni giorno
attendeva il vuoto da riempire
con una scadenza da rinviare,
non s'annoiava mai
perchè ogni momento
poteva essere quello giusto
e la sorpresa poteva  immaginarla
era padrone della sua anima
sempre allertata non aveva spazio
nè per la gioia nè per il dolore
e il tempo furente non riusciva
a rubargli una mimica da imbalsamare
-Un giorno Lei scese alla fermata
e si accorse di averla attesa per anni
e all'improvviso si riempì
quel vuoto sempre vegliato
ma con lo sguardo non riuscì a trattenerla
e le parole persero la voce,
l'anima il vigile lavoro,
licenziata per  sempre dal dolore
-alla fermata è rimasto
il suo fantasma
---------------------------------------
Da:Sorrisi Pignorati
www.santhers.com
COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Altro
Opere pubblicate da questo autore: 1830
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative