UNA FRASE PER RIFLETTERE

La lettura rende un uomo completo, la conversazione lo rende agile di spirito e la scrittura lo rende esatto.

AVVOCATO MATACENA

Michael Santhers
Mano sinistra aperta a ombrello
a ruotare come a dire
gira e rigira tutto qua sotto deve passare
poi con entrambe si lisciò la pancia
ed allargò ad ali le tozze braccia
simbolo di decollo da situazione stagnante
-Un sermone evaso alla storia da difendere
a render sonnolenti le coscienze
poco dopo sbadiglianti e quando allo specifico,
queste in sincronie di assensi molli con teste afflitte
recuperate a pochi centimetri dall'urtar di banco
-Svolazzar di fogli allertavano dormiveglia,
tesi, presunta vittima e carnefice non capivano
da che parte stava l'aleggiante corvo
quando come onda anomala partì l'arringa
e la tensione tagliò l'aria rarefatta
-Farfuglianti sproloqui misti a numeri
furono drammi a testimoni sudati e senza filo d'eventi
alchè il Giudice implorò sintesi e minacciò sospensioni
-Inveì l'agricoltore Tululupa contro il confinante Cacciafieno
costui millantatore sta coprendo uno stupro
la mia maiala vittima d'indecenza del suo montone
-Matacena sferzante afferrò una bibbia unta
e sproloquiò esempi di parabole e terminale inchiodò
l'asserzione finale,sparò due parole in latino
....Signori della corte... tu velimtibi ita persuadeas..amen,
è la scrofa di nomea antica a provocar sfrenato sesso
mentre il pecorume, in storia è risaputo a seguir stupido plagio
ovvero errati incanti di manipolatori immorali
-Il Giudice si ritirò a stilar giudizio
e al ritornò dopo un'ora sentenziò severo
..scrofa da mutar in salsicce
e l'ovino da castrare e porre a compagnia di gregge
mentre entrambi i contendenti a risarcirsi l'un con l'altro
un agnello in colpa di pecoreccio ad istigar scrofa
e un porcellino a sdebitar all'abbocco di montone
a specie non di stessa razza,inoltre a pagare metà ciascuno
i sovrumani sforzi dell'avvocato Matacena
con compenso ,parola mia di pari valore a un intero gregge
e di un porcile
-------------------------------------------------
Da:Sorrisi Pignorati
http://www.santhers.com/
COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Altro
Opere pubblicate da questo autore: 1830
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative