UNA FRASE PER RIFLETTERE

La durezza di alcuni è preferibile alla delicatezza di altri.

TRA EQUINI

Michael Santhers
Sono il re degli equini disse smorfioso un giovane cavallo trotterellando altezzoso ed elegante e in dispregio di sorpasso a un vecchio asino da soma e seguitando rincar? la dose ..che vita la tua metafora d'ilarit? di testardaggine e ultimo al pensiero intelligente Si rincontrarono qualche mese dopo nella sala d'attesa di un macello al che rassegnato ma ancor curioso l'asino gli chiese come mai anch'esso in nefasta attesa in quel terminale luogo e questi rispose.... non lo so ma a una gara un uomo mi diede del bastardo urlando che non fossi un purosangue -ho capito aggiunse l'asino ? molto pi? facile esser longevo se in nascita mediocre gi? di scontata specie che esser ultimo di pregiata razza in delusione di vanto al blasone d'arroganza umana che non perdona ----------------------------------------------------- Da:Pitre e Utopie www.santhers.com
COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Altro
Opere pubblicate da questo autore: 1830
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative