UNA FRASE PER RIFLETTERE

La verità è che i luoghi dove si ha pianto, dove si ha sofferto, e dove si trovarono molte risorse interne per sperare e resistere, sono proprio quelli a cui ci si affeziona di più.

Giorgio Bassani

VITE SCADUTE

Michael Santhers
Sul banco dei macellai con taglieri affilati rossi di sangue inquinato altre volte ho venduto dolori migliori Ho frammentato vite di me stesso che avevano bisogno di disperdersi di impegnarsi a lavorare col tempo senza chiedersi mai da dove erano partite e dove volevano arrivare Nel cesto delle ricompense che ognuno spera di avere c'? solo il veleno delle parole le trappole dell'invidia Domani qualcuno dira? che nessuna memoria si perde del tutto e c'? sempre una foto sul muro o negli occhi ma chi compra una nostalg?a nei momenti felici? Ci costruiamo un teatro per ripararci la dignit? quando ci siamo gi? confusi con i carnefici di vite a perdere con l'etichetta scaduta in ritardo anche per il consumo ------------------------ dal volume: Amori scaduti di un essere qualunque
COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Altro
Opere pubblicate da questo autore: 1830
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative