UNA FRASE PER RIFLETTERE

Cogliam d'amor la rosa: amiamo or quando esser si puote riamato amando.

E' la mia vita

Michele Ciorra
E' la mia vita fatta di addii momentanei e perigliosi, di notti insonni a disegnare, con gli occhi, arabeschi immaginari sul soffitto immacolato, di desiderio vero di farla finita, di sguardi pieni di desiderio a quel limone che, sirena puttana, occhieggia dall'impiantido. E poi di salite al cielo Icaro impazzito e incosciente senza freni pronto a sfidare Dei e Uomini tutti, ? questa la mia vita vera, non quella condita di bianchi rosa e rossi cach? che danno notti senza sogni, vuote come la zucca di un vecchio inutile tuaregh abbandonato al suo destino dalla crudelt? di una societ? matriarcale. E' quella la mia vita, non questa. 21/07/2004
COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Altro
Opere pubblicate da questo autore: 156
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative