UNA FRASE PER RIFLETTERE

Non v'è dubbio che le idee si proiettano in ragione diretta della forza con cui vengono concepite, e vanno a colpire là dove il cervello le invia, grazie a una legge matematica paragonabile a quella che dirige il proiettile uscito dal mortaio. Diversi però ne sono gli effetti. Se esistono temperamenti teneri dove le idee si insediano portandovi la devastazione, esistono anche caratteri vigorosamente muniti, cervelli con baluardi d'acciaio contro i quali le volontà altrui si schiacciano e cadono inerti come pallottole contro un muro; esistono infine nature flaccide e molli, in cui le idee degli altri vengono a spegnersi come delle palle di cannone che affondano nel terreno molle delle ridotte.

Honoré de Balzac

Non ? detto

Nando Taccogna
Non è detto il sonno,
non è detto il male,
il pensiero di volerti,
non è detto il dubbio
tanto meno la certezza
di dolerti
se ti cerco
non è detto il mare, il sogno
la tua schiena è maledetta
quando curva come il sole
s'allontana
dietro le colline.

Non è detta questa luna,
la bonaccia ed ogni vento
non porta mai niente di buono,
nulla è dovuto,
nulla ci è dato di sapere
e manca sempre il sale
su questa tavola,
acqua sporca sul pavimento,
il tuo viso stanco
ed una rondine che sbatte
contro i vetri perché è sempre
dura la ripartenza.

E' dura la tua testa, le bugie,
queste sacrosante ipocrisie
sempre uguali, ricorrenti,
non è tagliente questa lama
come i tuoi capelli neri
lunghi come una criniera
è bello solo il tuo sorriso
quando te ne vai
e scompari...
perché non è mai detto
che ritorni.
Non è detto.
Mai.

http://poesienando.splinder.com/


COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Amore
Opere pubblicate da questo autore: 281
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative