UNA FRASE PER RIFLETTERE

Se la fama giunge solo dopo la morte, che aspetti.

Leggerezza

Nicola Marchetti
Tiepido sole
che malizioso stimoli i sensi
risvegli il ruggente calore che taceva nel buio.

E' silenzio
in cielo in terra e fra le lenzuola
di rumori e ridondanti parole non sento la puzza
solo leggerezza annusa e respira l'anima mia.

E' silenzio
mentre lento mi avvicino al tuo corpo
che candido e ignaro riposa
prima che la tempesta lo sconvolga di nuovo
prima che i fianchi nei fianchi si muovano ancora ed ancora più forte di prima.
Ti guardo vicino
d'amore avido e schiavo
e sento leggero il tuo respiro sul viso.
Ti guardo e bramo
immobile e in silenzio
ti guardo e bramo forti caldi gemiti da quelle tue labbra ora mute.

Dormi
dormi un attimo ancora amor mio
riposa solo un istante
perchè presto con piacere e con forza ti avvolgerò a me.

COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Amore
Opere pubblicate da questo autore: 242
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative