UNA FRASE PER RIFLETTERE

L'amore è come quegli alberi all'ombra dei quali muore ogni vegetazione. L'uomo che ama una donna, non soltanto non ama altra cosa, ma neppure ne odia alcuna. Invano egli cerca nelle pieghe del proprio cuore tutte le preferenze, tutte le simpatie, tutte le ripugnanze: tutto ciò è morto, morto d'indifferenza, morto di freddo.

L'Amore ? una fiaba

Nicola Marchetti
L'Amore ? una fiaba, e le fiabe, si sa, sono vere... Certo non raccontano verit?, ci narrano di timide candele che resistono anche quando il freddo vento imperversa, come certi cuori che bruciano nella tempesta ogni giorno. Ci incantano con le avventure di appassionati incredibili amanti, come le anime che nella vita vera, lottano e soffrono infinite volte. L'Amore dunque, come le fiabe, ? vero, ? tangibile, esiste perch? fornisce verit?! Non solo perch? lo sentiamo aspro e dolce in petto. Non soltanto quando ci specchiamo in sognanti sorrisi, o ci struggiamo di dolore per un sentimento ferito. L'Amore da un nome al destino ed una faccia alla sorte. Da spazio alla speranza ed un senso alla sofferenza ed anche alla morte! Giustifica la scelta di una fra le tante porte, pone un inizio, compone una fine, diventa modello per l'ordine di tutte le cose. L'Amore ? una fiaba e noi siamo gli attori, i personaggi, protagonisti per noi stessi, spesso solo comparse per gli altri. L'Amore ? una fiaba ma nessuno garantisce il lieto fine. Lottiamo dunque con forza, viviamolo intensamente, poi aspettiamo il finale sperando che ci dia gioia, e con noi sia clemente. L'Amore ? una favola da vivere insieme, il peggiore unico male ? la solitudine, della sofferenza e dello strazio l'acido seme.
COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Amore
Opere pubblicate da questo autore: 242
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative