UNA FRASE PER RIFLETTERE

Ho incontrato per la via un giovane poverissimo che era innamorato: aveva un vecchio cappello, la giacca logora, l'acqua gli passava attraverso le suole delle scarpe e le stelle attraverso l'anima.

Luce

outsider

può accadere che le ombre
si facciano largo
che trapassino i corpi
agiscano al loro posto
inglobino le menti

può accadere che usino
i nostri occhi per vedere
le nostre parole per parlare
infine, un finto respiro
per respirare

può accadere che un giorno
reclameremo quello spazio che 
ci è stato tolto
ed avremo una voglia
immensa infinita

di usare la nostra testa
sentire il nostro cuore
illuminato di quella luce
che non ha mai smesso
neppure un attimo
di illuminare

ogni angolo remoto, ogni cellula vivente
ogni spasmo di vita
che di Luce è intimamente intrisa
 
COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Dedica
Opere pubblicate da questo autore: 268
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative