UNA FRASE PER RIFLETTERE

L'amore è la saggezza dello sciocco e la follia del saggio.

Raffigurazione

Paolo Faccenda

 

Raffigurazione

 

 

 

Gessetti di colore blu e rosa

Ma il grappolo d’uva

Alla lavagna con le bocche rosse

Timide emancipate

Lefoglie stilizzate,

pastelli dicolori acerbi come le vigne

mestizie e carnagioni

lusso d’emotività dove sarebbe

pronunciato un bacio

di unico colore rosa vertiginoso

dell’ovale viso

la pittura carnagione

il corpo

la bellezza ricomposta sensualmente

carnale d’un giardino soffocato e vivo

un’immagine soltanto

neanche un pensiero che diviene

promessa già soddisfatta

o insoddisfacente vuoto

antico naturale comune ricordo affetto brama infantile sazia al giorno

d’apparente di composta forma

gioia saziata nella notte

 

 

appagata o insaziabile allora spenta

del pensiero che  è anima di desiderio.

Necessità  vita del pensiero espressione

Creatività, sfogo, libido,  ricerca approda

al tempo gioia, frustrazione, contesto

fuori. Altro.

idealità, carnalità , parola di presenza

lucida opaca, bisognosa  indipendente

falsa mediocre da tutto dipendente

sia la soddisfazione

dell’affetto o del mancato affetto

sublimazione , sua eternazione, 

affermazione negazione del contrasto

Vita, sviluppo della sua liberazione.

 

COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Altro
Opere pubblicate da questo autore: 583
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative