UNA FRASE PER RIFLETTERE

La comunità politica migliore è formata da cittadini della classe media.

Un frammento

Paolo Faccenda

 

 

Il ruvido giorno seccato dal calore e gelato nella sera

Tempestato di piogge e di freschezza ancora dirompeva

Furioso e gentile, alacre, eppure assente, vuoto, circondato

Dagli schianti dei rumori e dai fragorosi ritorni dell’estate

Era una marcia su Roma, un esodo, un ritorno cangiante

Dall’estate che definiva il vortice dell'impressione

 

I pazzi o i miseri rimasti nella contea, nell’abitato

Erano solitari già imbiancati dagli inverni precedenti

E non salivano la croce mentre la notte l’inghiottiva .

COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Altro
Opere pubblicate da questo autore: 583
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative