UNA FRASE PER RIFLETTERE

Eravamo insieme, tutto il resto del tempo l'ho scordato.

Mea culpa?

Regit



Arrancano sugli sterpi
come ombre fatiscenti
 che la salvezza è in fondo
 suil'ultimo  dei gironi.

tra i fuochi d'artificio
danze tribali in atto ( scoordinate);

i canti in coro ai pianti
destano il -méa culpa-
dei grandi pellegrini.

una striscia di Ga(r)za
tampona la ferita.
 

COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Dedica
Opere pubblicate da questo autore: 678
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative