UNA FRASE PER RIFLETTERE

Lo stare insieme è nello stesso tempo per noi essere liberi come nella solitudine, essere contenti come in compagnia.

...ma oggi

Regit
a me,  figlia di Iperione e Teia.
mentre danzo ad est
nel mistero pelasgico
d'un balcone aurorale.
io che duetto dorata
dal Parnaso  velato con te
e ti stupisco per niente...

... c'è oggi uno scrosciare d'acqua
sui marmi  sgretolati
ed un  andare in alto
sulle rovine antiche...
 e tanti sacrifici al vivo
presso gli altari  nudi.

La scalinata è lunga per arrivare su
per arrivare al cielo ...
ah quanti  passi stesi
su tante storie tristi
che danno il tempo al giorno
di morirti dentro.

Si canta e il canto è  pianto
che inaridisce l'anima
una cantilena
che fa piegar la testa

perchè c'è... chi vola  in alto
e poi non torna più.
ciao Alexandros *

(*Alexandros Grigoropoulos)
COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Dedica
Opere pubblicate da questo autore: 678
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative