UNA FRASE PER RIFLETTERE

L'amore è un dono degli Dei che facilmente si trasforma in castigo di Dio.

Mi hai insegnato...

Regit

 

 

Gira dentro il motivo
e si ferma  nel sottinteso acuto 
dell'arsura che la  gola fagogita .

 Stupisco  tra  muti  resti d’autunno
che trasportano   pensieri svogliati
nella nebbia di offuscati  mattini.

Sull’ultima foglia sborda smarrita
la prima brina , che  la terra ingurgita
e scioglie ,facendo a pezzi il silenzio.

 Breve  nel respiro , svuoto  lo sguardo ;
spezzo le parole  e ne fò  fascine ....
le accenderò a quintali sulla carta
così l'attesa cancellerà il tempo
e sarà l'assenza  un'illusione ottica.

Mi hai insegnato che le cose belle
 se lo vogliamo, sono inalterabili .... 

 

 

COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Amore
Opere pubblicate da questo autore: 678
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative