UNA FRASE PER RIFLETTERE

Uno spettacolo per gli dei la vita di due innamorati.

L'alba di due giorni dopo

Regit
Flatulenza l'ingorgo delle voci mascherate, che l'ardire gonfia di colore. Eclatanti parole ritmate; paternit? ataviche in modulazione rinnovata. Segnalibro tra le pagine del tempo, il pensiero ... Quasi assente. Perplesso. Deluso. Incredulo. Sicuro. ... Io, ombra e cenere nel vento, fuggo il giorno di luce artificiale, che mi rende inerme ed impotente. Come allora. Come sempre. La salsedine copre la mia salma.
COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Altro
Opere pubblicate da questo autore: 678
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative