UNA FRASE PER RIFLETTERE

La fantasia umana è immensamente più povera della realtà.

Novembre

Regit

nell'aria l'odor della pioggia

schiude le porte di novembre

e schianta di scirocco

i vetri ed i panni stesi ai balconi:

il tempo cammina e barcolla

come fosse ubriaco d'aceto.

Vorrei come soffio di vento

sorvolar le tettoie con stelle

e far mio quel raggio di luce

che bianca decora la casa.

COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Altro
Opere pubblicate da questo autore: 678
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative