UNA FRASE PER RIFLETTERE

Due parallele si incontrano all'infinito, quando ormai non gliene frega più niente.

Il finto amico

Salvatore Ferranti

E' come non risvegliarsi mai
dallo stesso sogno
- le parole sono spilli
che si conficcano negli occhi -

Non riesco più a vedere
non riesco più a sentire
- ma credi sia davvero possibile
misurare l'amicizia? -

Il finto amico
è qualcun altro
- quello che ti riempie
la testa di storie
e ti liscia i capelli
dall'alba al tramonto -

Il finto amico
è quello che ha bisogno
ogni giorno di conferme
- e ti dice e ti chiede
perchè e come mai -

Io non vendo fumo
e non mi nascondo
- è vero quel che mi disse
una volta una vecchia signora
"per quanto tu ti possa sforzare
non riuscirai mai nell'intento
la gente ti rimarrà
estranea
non è cosa umana
la comprensione profonda"-

Credi ancora che sia
da un'immagine non vista
che si giudica un uomo?

Il finto amico
lo troverai facilmente
ma non guardare me
- lui sta da un'altra parte -

COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Dedica
Opere pubblicate da questo autore: 60
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative