UNA FRASE PER RIFLETTERE

Mai si è troppo giovani o troppo vecchi per la conoscenza della felicità. A qualsiasi eta è bello occuparsi del benessere dell'animo nostro.

Eravamo tutti l?, c'era anche Angelo. Quella sera da Saltini i bicchieri di vino tintinnavano, i piatti poggiati sul tavolo sbattevano e i tovaglioli sulle gambe frusciavano. Ognuno sceglieva il suo piatto preferito e il vino rosso era il pi? gradito. Eravamo tutti l?, c'era anche Angelo. Il vociare della gente seduta ai tavoli si mescolava alle risa e ai richiami ai camerieri. Eravamo tutti l?, e c'era anche Angelo. Accanto a noi due giovani sposi davano l'addio al celibato e anche noi ravamo l?, e c'era anche Angelo. Angelo era l?, figura fra tante figure, corpo fra tanti corpi, ma, improvvisa, una smorfia di dolore fra tante risate compare sul suo volto e i suoi occhi assenti per un'attimo si chiudono. Anche noi eravamo l?, ma davamo l'ultimo saluto ad Angelo che se n'era gi? andato.
COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Altro
Opere pubblicate da questo autore: 129
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative