UNA FRASE PER RIFLETTERE

Amore: la risposta al problema dell'esistenza.

IO ULISSE

Vincenzo Costa
Che buffa metafora di vita sto vivendo, mentre inseguo,assetato, oasi disperse di pensiero, come miraggio di deserto esistenziale, in un futuro sempre pi? corto. Quale buffa metafora di vita mi fa tracciare evanescenti coordinate di punti cardinali/ incoordinati / sparsi nel vuoto di una rotta senza meta. L?assenza di me fluttua nell?aria sopra di me e intorno a me; martella il mio cervello, il mio cuore, la mia anima, martella il mio viso, ne sono stordito. La nostalgia del tempo che fugge m?insegue e non posso fuggirle perch? le gambe si piegano e cado. Eppure io sogno ancora il viaggio senza ritorno, il viaggio verso l?orizzonte senza fine e ,come novello Ulisse, punto la prua del desiderio verso l?infinito/ sempre pi? finito/ del mio pensiero, tra la Scilla e il Cariddi della mia vita, senza nave e senza flotta, sempre solo??sempre pi? solo?
COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Altro
Opere pubblicate da questo autore: 129
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative