UNA FRASE PER RIFLETTERE

L'unica cosa che valga la pena di fare, oggi, è l'essere moderni.

PERCHE'

Vincenzo Costa

Vedi tu mi chiedi perchè...

Con i tuoi occhi, a volte, lontani  e le tue labbra mute,

tu mi chiedi perchè..? 

Io richiamo il mio pensiero vagante,

il mio cuore si gonfia d'incertezza, la mia mente si smarrisce

e NON LO SO.. !

Perchè.. tu mi chiedi...

e io, con lo sguardo nel vuoto e l'anima in pena,

NON LO SO ! Non lo so più!

Ho rivoltato il mio cuore, ho scavato nella mia mente,

ho interrogato la mia anima, ma... NON SO PERCHE'!

Quando le parole si perdono nella distanza del tempo

e le orecchie diventano sorde.. dovè il perchè..

La torre di Babele si fa beffe di noi

e svetta vincente, col suo sorriso feroce, sul nostro pianto..

figlio dolente delle nostre tristezze,

malvagie matrigne delle nostre distanze.

E tu mi chiedi, Perchè..?!

Ho cercato il Perchè scandagliando gli abissi dei nostri silenzi,

e non l'ho trovato.

Ma tu continui a chiedermi... perchè?!

E quando accade che, speranzoso, un incerto perchè si presenta,

come timida risposta ai tuoi perchè,

le tue labbra mute si muovono appena e dicono,.. NO!

Adesso io ti chiedo, PERCHE?!?

COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Amore
Opere pubblicate da questo autore: 129
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative