UNA FRASE PER RIFLETTERE

Non c’è deserto peggiore che una vita senza amici: l’amicizia moltiplica i beni e ripartisce i mali.

PASQUETTA 2015

Vincenzo Costa

Placida scorre l'acqua del grande fiume...

 

in questo assolato giorno di Pasquetta.

 

Gli alberi sono ancora spogli e i tanti rami,

 

caduti dagli alberi sotto il peso della recente neve,

 

delimitano, disordinatamente, il ciglio della strada..

 

Io e te camminiamo vicini...adesso....

 

dopo i giorni della dolorosa lontananza...

 

e io non sento la fatica perché il mio cuore,

 

ancora fragile, ha la leggerezza che

 

gli infonde il nostro Amore...

 

 

 

COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Altro
Opere pubblicate da questo autore: 129
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative