UNA FRASE PER RIFLETTERE

Non cercar mai di dire il tuo amore / Amore che giammai può essere detto / Perché il vento gentile trascorre / Silente, invisibile. Amor non cerca di compiacer se stesso / Né per se stesso ha cura / Ma per un altro ogni favor rassegna / E il Cielo erige in un oscuro inferno / Nel dolce sollievo dell'affetto di un altro, nel buio della notte, nella neve dell'inverso, negli ignudi e negli emarginati: lì cerca l'amore.

SERA D'ESTATE

Vincenzo Costa
SERA D’ESTATE

 

Sera d’estate, sera stellata d’estate…

 

I miei occhi scrutano il cielo in cerca di una fugace stella cadente

 

mentre il frinire dei grilli si confonde con le note di una dolce melodia.

 

I battiti del mio cuore si armonizzano alle note

 

la mia anima si apre all’infinito….

 

e i rintocchi vicini delle campane sono il pentagramma

 

dei miei pensieri, che fluttuano liberi sul diapason

 

di questo magico momento.


 

COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Altro
Opere pubblicate da questo autore: 129
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative