UNA FRASE PER RIFLETTERE

È difficile guarire di colpo d'un amore durato a lungo.

AUTUNNO

Vincenzo Costa

Scorrono calme oggi le acque del fiume.

 

Un tiepido sole d’autunno scalda i pioppi

 

Inumiditi dalla rugiada del mattino,

 

mentre fugaci cinguettii di gazze curiose,

 

turbano il silenzio che domina sovrano.

 

Le foglie gialle, precariamente attaccate ai rami secchi,

 

si mescolano alle poche verdi, ancora superstiti,

 

e sembrano colorata metafora del passare dei miei anni

 

che scorrono, veloci, tra i tumultuosi giorni

 

che ne appesantiscono ancora  il passo.

 

Io, abbandonato su una vecchia panchina di legno,  

 

posta a guardia sull’argine maestro, fisso le acque

 

silenziose e  ascolto il dolce stormire delle foglie, mosse

 

da un vento leggero, mentre anelo,



come naufrago nella tempesta del caos e del rumore,

a questo silenzio…

 

a questa pace dell’Anima….

 

a questa armonia dei sensi..

 

COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Altro
Opere pubblicate da questo autore: 129
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative